saluto


sabato 8 ottobre 2011

Oritteropo (Orycteropus afer)

L'oritteropo
Vive nell’Africa sub sahariana dov'è chiamato aadvark, termine afrikaans che significa "maiale di terra". Il suo corpo è robusto, la schiena arcuata è scarsamente ricoperta di peli ruvidi, è lungo 100-135 cm. e la coda è 50-65 cm.  Pesa 50-80 kg.  Le orecchie sono sproporzionatamente lunghe. Le quattro dita degli arti anteriori sono munite di robusti artigli che gli servono per scavare e frantumare i nidi di formiche e termiti che costituiscono il suo cibo. La pelle spessa lo protegge dai morsi dei guerrieri delle termiti. La lingua può superare i 30 cm ed è appiccicosa. L'oritteropo è una creatura solitaria che dopo il tramonto va a caccia di termiti e per procurarsele può percorrere diversi chilometri in una sola notte. Le femmine generalmente partoriscono un solo cucciolo di circa 2 kg dopo una gravidanza di sette mesi. I piccoli rimangono con la madre per circa sei mesi. I principali predatori dell'oritteropo sono leoni, leopardi, iene, licaoni e alcune tribù africane che ne apprezzano la carne, mentre gli sciamani usano pelle e artigli nei riti magici. In cattività può vivere oltre vent'anni. Sembra che la testa delle statue  del dio egizio Seth fosse proprio quella dell'oritteropo.

7 commenti:

  1. Molto interessante, Enri.

    Sorpresa!

    RispondiElimina
  2. Eccomi anch'io caro Enrico , cercavo se avevi per mettere come lettore fisso ma vedo che non funziona.
    Buona domenica caro nuovo amico.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Un blog molto interessante,mi sono messo tra i lettori fissi.
    Un saluto,Costantino

    RispondiElimina
  4. Senti Enrico, non so se ti arriveranno tre messaggi da parte mia perché Blogger ne sta facendo delle sue. Ho accolto l'invito di Gianna e sono venuto a vederti. Mi ero inscritto tra i tuoi lettri fissi, ma ora non si vedono più. Nel caso io non ci sia ritenterò la prossima volta. Il tuo blog lo trovo interessante e noto che parli spesso di animali. Li amo tutti (salvo le zanzare che però allontano e non uccido). Ho anche visto che hai dedicato un post alla legge antiblog. Ho sempre detto che Berlusconi e Sarkozy si copiano ed anche in Francia vogliono varare una cosa simile. Vedremo come va finire. Ciao ed a presto.

    RispondiElimina
  5. Ciao Enrico, sono giunta nel tuo blog grazie alla segnalazione di Gianna,ed effettivamente trovo che sia molto interessante, per questo mi sono iscritta tra i tuoi lettori fissi!A presto.
    Cri.

    RispondiElimina
  6. Grazie a tutti i nuovi iscritti e ai visitatori.Un abbraccio.
    ps.
    Elio risulti iscritto:-)
    Tommaso ho notato che la funzione che consente l'iscrizione non è stabile credo dipenda da Blogger
    Buona domenica
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM