saluto


mercoledì 6 ottobre 2010

Cavalluccio marino

Cavalluccio marino (foto1)Hippocampus guttulatu
Famiglia: Signatidi (Syngnathidae)
Ordine: Signatiformi (Syngnathiformes)
Classe: Osteitti (Osteichthyes)


Caratteristici sono la coda prensile ed il capo posto ad angolo rispetto al corpo. Il muso è particolarmente lungo e termina con una piccola bocca. La colorazione varia dal marrone con macchie verdastre, ad individui totalmente o parzialmente gialli o rossi.
Misura circa 15-18 cm, presenta una protuberanza sul lato ventrale, che si assottiglia verso la coda. Il periodo riproduttivo varia da maggio a giugno.
Il rituale del corteggiamento è molto complesso, durante la risalita è la femmina a trasferire le uova nella sacca del maschio, la femmina è in grado di trasferire moltissime uova (in una sola volta più di 200). La borsa del maschio inizia ad ingrossarsi e a tendersi, sino a che, dopo 4 settimane, il padre effettua delle brevi nuotate spostando in avanti la coda facilitando in tal modo la fuoriuscita dei giovani. La loro nascita può richiedere parecchie ore.
Hippocampus ramulosus (foto2)
Vive su fondali a praterie di posidonie o ricchi di alghe, da 1/2 metri sino a 20/ 25 metri di profondità
Diversamente dal cavalluccio comune questo ha il corpo costituito da anelli ossei muniti di spine prolungate da filamenti

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM