saluto

https://amici-in-allegria.blogspot.it/

mercoledì 29 dicembre 2010

Arcipelago Ponziano (Regione Lazio) Italy


Arcipelago Ponziano
Le isole dell'arcipelago Ponziano altitudine massima 280 m. sono di origine vulcanica, ad eccezione di Zannone, formata da calcare e dolomie. Da un punto di vista geologico, oltre che geografico, si possono identificare due gruppi: quello occidentale, formato da Ponza, Zannone e Palmarola, e quello orientale con Ventotene e Santo Stefano, che sono ciò che resta di un antico cono vulcanico che aveva un diametro di circa 15-20 km e che si innalzava per 1.039 metri da fondali di circa 900 metri di profondità. Tra i due gruppi, distanti tra loro trentanove km, è lo scoglio la Botte. Solo le isole di Ponza e Ventotene sono abitate.
L’isola di Ponza è la maggiore di tutto l’arcipelago ed è una delle più graziose isole del Tirreno, lunga quasi otto km, con una larghezza massima di 1800 m, è circondata da numerosi scogli. L’isola di Palmarola, l’antica Palmaria, è lunga 2.5 km e larga in media 400 metri, le coste sono molto frastagliate e anche qui sono numerosi gli scogli.
L’isola di Zannone, è larga 1500 metri e lunga poco più di 900m. ha coste ripide e poco frastagliate.
L’isola di Ventotene, è lunga 1.750m, larga al massimo 850m. In età romana tutta l’isola era probabilmente una sola grande villa imperiale servita da un proprio porticciolo.
Il parco marino che comprende le isole di Ventotene e Santo Stefano è un vero paradiso per le immersioni subacquee, qui si possono vedere moltissimi tipi di pesci grazie alla particolare limpidezza delle acque.


Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM