saluto

lunedì 28 settembre 2015

La Torre Arcobaleno di Milano



La Torre Arcobaleno di Milano, dopo la ristrutturazione
Quando la torre fu creata nel 1964 era semplicemente una grande cisterna alta circa 35 metri che conteneva l’acqua che serviva per rifornire le locomotive a vapore della Stazione Garibaldi.
Anche dopo la dismissione degli ultimi treni a vapore avvenuta nel 1973, la torre fu utilizzata ancora per una decina d’anni per rifornire d'acqua i vari servizi della stazione. Dalla metà degli anni Ottanta la struttura oggi chiamata Torre Arcobaleno non ha più avuto una funzione pratica.
Nel 1990 in occasione dei Mondiali di calcio la facciata fu rivestita con oltre 100.000 piastrelle a moduli di 14 colori differenti e le fu dato il nome di Torre Arcobaleno. 
Nell’anno dell’Expo un gruppo di aziende ha rimesso a nuovo la torre e sostituito le oltre 5000 piastrelle danneggiate. 
Hanno suggerito di trovare un utilizzo futuro per la struttura magari per ospitare delle mostre, ma a parte una sala a piano terra, il resto è solo una grande cisterna. Per questo motivo la Torre arcobaleno ha una valenza puramente estetica che dà colore alla città.


 L’effetto della torre nella città in un video girato con un drone.

12 commenti:

  1. Ma pensa tu! Mai vista, grazie.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Milano ha molte “curiosità” poco note o nascoste per esempio io vorrei sapere quanti hanno visto l’enorme CAVALLO DI LEONARDO
      Ciao Cristiana buona giornata un 'abbraccio
      enrico

      Elimina
  2. Ma che bella...!!
    Potrebbe fare così un mucchio di orrori architettonici di Roma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È solo una vecchia cisterna che avrebbero dovuto demolire, molto meglio renderla presentabile piuttosto che lasciarla cadere a pezzi nel degrado totale.
      Buona giornata Keiko, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  3. Passo ogni tanto da Milano, ma non l'ho mai notata...
    Bella davvero...anche se il fascino di quella foto in bianco&nero...
    Ciao Enrico.
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pino questa non è un’opera d’arte e devi passarci davanti per caso altrimenti è improbabile che fai un viaggio solo per vederla. :-)
      Buona giornata
      Enrico

      Elimina
  4. Ciao Enrico quell torre ha come me 51 anni... e come dice mio Gianni dopo un ritocco tutto diventa ancora bello.. ( lui parla di mes scherzando ) abbi una buona settimana un abbraccio Rebecca♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rebecca tu devi ribattere, anche tu scherzando, che tu non hai bisogno di restauri lui invece …… ahah
      Ciao felice giornata ti abbraccio.
      enrico

      Elimina
  5. Me la ricordo quando era tutta grigia, incombente, orribile. Non che ora mi entusiasmi moltissimo, ma almeno è guardabile e poi così una sua qualche attrazione ce l'ha.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando ci sono opere ormai inutilizzate come questa, o si abbattono per fare spazio o in alternativa si può cercare di dargli un aspetto piacevole.
      Felice giornata Ambra un abbraccio
      enrico

      Elimina
  6. Grazie per avermela fatto conoscere.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Utilizzando semplicemente delle piastrelle di ceramica, hanno trasformato la vecchia e cupa cisterna in una gioiosa fantasia cromatica.
      Buona giornata Cettina un abbraccio
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM