saluto

martedì 5 ottobre 2010

Astice - Homarus gammarus


Astice  
E' il crostaceo più grosso del Mediterraneo, sono caratteristiche le due grosse chele anteriori di dimensioni diverse fra loro, ha due paia di antenne un paio corte ed un paio lunghe quanto tutto il corpo, le chele vengono usate soprattutto per difesa e per la cattura delle prede, le altre due paia di appendici dietro alle chele oltre che per il movimento possiedono pinze che possono essere usate per portare il cibo alla bocca le ultime due paia posteriori servono unicamente per spostarsi.
Può raggiungere dimensioni superiori a 60 cm ed un peso di 6 kg. Il carapace è liscio due sole spine si trovano dietro agli occhi, il colore è nero bluastro con riflessi giallastri sul dorso.

Vive abitualmente su fondali misti con sabbia e roccia, fino a 100 m di profondità, si riproduce nei mesi estivi.Si trova in tutto il mediterraneo ma è più frequente in Adriatico.
E' un animale territoriale più attivo nelle ore notturne quando esce dalle tane, scavate nella sabbia o ricavate in anfratti rocciosi, per cacciare soprattutto molluschi.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM