saluto


giovedì 7 ottobre 2010

Beccaccino di mare


Beccaccino di mare
 Nemichthys scolopaceus
Ord. Anguilliformi
Fam. Nemichthydae
Gen. Nemichthys

Il corpo è molto lungo quasi nastriforme specialmente nella parte centrale, e termina in un lungo filamento, che può essere quanto la metà del corpo. Può raggiungere i 150 cm di lunghezza, la pelle è nuda e su di essa appare la linea laterale costituita da tre serie parallele di pori. Le aperture branchiali sono quasi invisibili. La testa è distinta dal tronco. L'occhio, quasi circolare è grande, il margine superiore sfiora il profilo dorsale del capo e quello inferiore il mascellare. Le narici sono vicine tra loro, quella posteriore, molto più grande. Il muso rappresenta più della metà della lunghezza del capo ed è formato da una specie di becco rigido, sottile e ricurvo verso l'alto, al quale si contrappone una mandibola quasi altrettanto lunga e ricurva verso il basso. Il becco è molto fragile e spesso ha gli apici arrotondati in una specie di pallina. I denti sono minuscoli e numerosi, simili a quelli di una raspa. Il colore varia tra il bruno chiaro e il castano scuro quasi nero. In genere la parte ventrale è più scura, la testa è giallastra maculata di bruno. Le pinne verticali nere e le pettorali brune con gli apici neri. L'iride ha riflessi azzurro-verdi Vive a profondità variabili tra 400 e 2000 m. Si nutre di zooplancton e piccoli pesci.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM