saluto


martedì 12 ottobre 2010

G.A.G.

GAG
Glutei, Addome, Gambe
E’ l'ultimissima tecnica di fitness appositamente studiata per tonificare e modellare le zone dei glutei, delle gambe e degli addominali con un programma unico basato su semplici esercizi di fitness non intensivo o stressante.
E’ un lavoro effettuato a terra ed in piedi, sempre con l'ausilio della musica, è che, se praticato per almeno 30 minuti al giorno per 3 sedute a settimana, può dare ottimi risultati.
Gli esercizi
Riscaldiamoci per 5-10 minuti ballando o saltellando sul posto a ritmo di musica, oppure, se ce l'abbiamo, facendo un po' di cyclette. 

 
Glutei

Posizione   Mettetevi carponi, gomiti e avambracci a terra, testa appoggiata sulle braccia
1.  Sollevate la gamba destra piegata ad angolo retto fino a che il ginocchio si allinea col bacino
2.  Mettete il piede a martello
3.  Attenzione a non inarcare la schiena
Fatene 2 serie da 20 per ogni gamba.
Stretching
Appoggiate il bacino alle caviglie, allungate le braccia sfiorando le orecchie: rimanete la posizione 1 minuto.
Addominali

Posizione  Sdraiatevi, gambe piegate e leggermente divaricate, mani dietro la nuca, braccia aperte
Prima serie Sollevate il busto senza arrivare in posizione verticale
Seconda serie  Sollevate il busto sfiorando il ginocchio destro con il gomito sinistro
Terza serie Sollevate il busto sfiorando il ginocchio sinistro con il gomito destro
Tutte e 3 le serie sono da 20 piegamenti.
Gambe

1. Alzatevi in piedi
2. Divaricate le gambe
3. Aprite le braccia lateralmente
4. Flettete le gambe completamente
Fatene 3 serie da 20.
Potete usare per aumentare lo sforzo e il conseguente consumo di calorie body-bar elastiche da applicare alle caviglie del peso massimo di 2 Kg.

Occorre tener presente alcuni accorgimenti per ottenere la massima efficacia dell’allenamento:

1.  Concentrare la contrazione sul gruppo muscolare a cui l’esercizio è rivolto, cercando di non coinvolgere altri gruppi muscolari che non siano interessati
2. Mantenere la contrazione muscolare durante tutto il movimento e per tutta la durata delle ripetizioni
3. Ricordate che durante l’esercizio è importante la qualità della contrazione e non l’ampiezza del movimento

Il GAG è alla portata di tutti, donne e uomini, principianti e non; è sconsigliato solo per chi soffre di problemi alle ginocchia o alla schiena.
 L'HO COPIATO DAL WEB NON SO SE  E' VALIDO O SCONSIGLIABILE

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM