saluto


martedì 12 ottobre 2010

Il Drenaggio Linfatico Manuale


Il Drenaggio Linfatico Manuale
E' una tecnica per accelerare la velocità del flusso linfatico ed in parte di quello venoso della circolazione generale. La linfa è il liquido che irrora e nutre le cellule dei nostri tessuti, la sua azione è di cedere le sostanze nutritive ed asportare i prodotti di rifiuto, accelerando il ricambio ed il rinnovamento della linfa si rivitalizzano tessuti "stanchi" e carichi di tossine. Questo metodo di massaggio si prefigge lo scopo di accelerare la velocità del flusso linfatico ed in parte di quello venoso della circolazione generale, attraverso movimenti ritmici, dolci, ruotanti, aspirati ed a spirale in armonia con una corretta respirazione. Risulta il metodo di intervento più indicato nelle situazioni che contemplano la formazione di edemi, nella ritenzione di liquidi, nella patologia venosa cronica che può nascere a seguito di interventi di chirurgia plastica estetica, nei casi di accumulo di acido lattico e nella patologia dovuta a stress.
La tecnica
Il massaggio inizia dalle parti alte del corpo verso quelle basse,  prima quelle anteriori poi quelle posteriori; mantenendo tale ordine, vengono prima massaggiate le principali stazioni linfatiche e successivamente applicato un massaggio che veicoli la linfa verso tali punti nevralgici. A seconda della parte del corpo trattata, si applicano diverse tecniche più o meno forti come:
 lo sfioramento 
 il movimento a cerchio fisso 
 il movimento di pompaggio
ognuna delle quali ha una sua funzione specifica e coinvolge differenti profondità del corpo.
Il linfodrenaggio è consigliato nei seguenti casi:
- per preparare i tessuti ad un intervento chirurgico (eliminazione dei liquidi in eccesso e riattivazione della microcircolazione capillare);
- dopo interventi chirurgici di asporto di importanti stazioni di linfonodi, ad esempio asportando la mammella viene tolta la stazione ascellare, (aiuto ai liquidi per risalire e trovare vie alternative);
- insufficienza venosa, varici e problemi alla safena (vena delle gambe);
- sinusite, rinite, forme allergiche ( non è però efficace nelle fasi acute, o con la patologia  cronicizzata);
- couperose, rosacea, acne;
- cellulite.
 

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM