saluto


lunedì 11 ottobre 2010

Macrobiotica

Macrobiotica
 Ideata ai primi del Novecento dal giapponese George Oshawa, che affermava di rifarsi alle regole alimentari dei monaci zen, la macrobiotica, o "tecnica di lunga vita", ritiene indispensabile una corretta alimentazione in accordo con l'equilibrio universale Yin-Yang per mantenere una buona salute. Secondo questa teoria, assumendo ogni giorno in giuste proporzioni i cibi che fanno parte dei due grandi gruppi Yin e Yang, si può raggiungere uno stato ottimale di armonia psicofisica. Il Tao e' l'equilibrio di queste due forze,  dato dalla combinazione antagonista e complementare
dell'espansione e della contrazione.  In macrobiotica si ricorre a questi due elementi per valutare e catalogare tutti i cibi secondo un orientamento di espansione rispetto ad un orientamento di contrazione.
Mettiamo agli estremi di queste due tendenze: il sale e lo zucchero. Lo zucchero ha una elevata forza di espansione, il sale di contrazione. Di conseguenza tutti gli alimenti che presentano un effetto analogo allo zucchero sono definiti yin, gli alimenti piu' correlati al sale sono detti yang.
Gli alimenti yin sono: per quanto riguarda le verdure, quelle che si sviluppano in un lasso di tempo breve e nei climi caldi. Gli alimenti yang sono quelli che si sviluppano nei climi freddi, principalmente le radici, in generale sono cibi consistenti (verdura e frutta) che crescono in un tempo lungo.
Il freddo genera la contrazione, il caldo, l'espansione.
Ogni verdura ha la sua combinazione bilanciata di yin e yang data dalle foglie (piu' yin), dallo stelo (yin-yang), dalla radice (piu' yang), di conseguenza in ogni pianta esiste una parte piu' yin e una parte piu' yang.
 Il fine che si propone la macrobiotica è quello di permettere a tutti di vivere una vita lunga e realizzata, e il mezzo principale per ottenere questo risultato è la ricerca di un tipo di alimentazione che permetta di stabilire un rapporto armonico tra il nostro "ambiente" interno e quello esterno.
Per le sue caratteristiche del tutto particolari, la dieta macrobiotica deve essere prescritta da un esperto per evitare errate associazioni o squilibri nutritivi.

4 commenti:

  1. Seguire la scelta macrobiotica, significa seguire 1 scelta di vita ancor + complexa di quella vegan e molto di +, di quella vegetariana !
    Però non mi è mica molto kiaro xkè lo zukkero sarebbe caldo & il sale freddo, anke se ho capito bene il concetto in sè, ma forse devo rifletterci ancora !!!

    RispondiElimina
  2. P.S. = Xkè non metti gli amici a lato come ho fatto Io ?! Mi pare meglio, altrimenti non si vedono e neppure l'arkivio o le info se sono in fondo ! Comunque adesso sono 1 tua nuova amica ank'io, si fà x dire nuova... eh eh eh !!!

    RispondiElimina
  3. P.S. " = Adesso aspetto ke lo faccia Tu !!!

    RispondiElimina
  4. Grazie per i consigli......piano piano diventerà un blog anche questo :-)

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM