saluto

mercoledì 6 ottobre 2010

Pesce vampiro (Vandellia cirrosa) detto anche Candirù,

Pesce vampiro (Vandellia cirrosa) detto anche Candirù, o pesce stuzzicadenti
Il Candirù è un piccolissimo pesce d’acqua dolce lungo 25 millimetri, che vive nelle acque fluviali dell’Amazzonia. Il suo corpo affusolato come quello di un’anguilla, è trasparente quindi quasi invisibile in acqua. Si tratta di un animale parassita che attirato dal sangue e dall'urea, penetra nelle ferite, nelle branchie e negli orifizi corporali degli altri pesci e ne succhia il sangue. Questo pesciolino dall’aspetto inoffensivo è il pesce più temuto dai nativi che nuotando nudi temono possa introdursi nell’ano o nella vagina e credono che se si tratta di un esemplare molto piccolo, anche nel pene e risalire fino all'uretra. 
In realtà è stato trovato in alcuni casi nel canale vaginale, non è in grado di penetrare orifizi più stretti. Per eliminarlo ci vuole un intervento chirurgico.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM