saluto


sabato 16 ottobre 2010

Sadako Sasaki e la leggenda sugli origami



Sadako Sasaki
Una delle forme origami piú famose è la gru giapponese perché, secondo una leggenda del luogo, chi riuscirà a “piegare” mille gru vedrà realizzati i suoi desideri. Questa legenda e legata a una piccola ragazza giapponese chiamata Sadako Sasaki. Per ricordare questa ragazza la gru giapponese è diventata un simbolo di pace.
Sadako aveva solo 2 anni, quando l’atomica esplose su Hiroshima. Abitava a circa un chilometro e mezzo dall’epicentro, la bomba sembrò averla risparmiata e crebbe fino a 11 anni, quando le diagnosticarono il male dei sopravvissuti all’esplosione: leucemia.
Nel 1955, pensando alla leggenda decise di piegare 1000 gru sperando si avverasse il suo desiderio di poter continuare a vivere. Ne fece mille, ma non funzionò. Ricominciò per farne altre mille, ma arrivata a 1300 morì di leucemia, aveva solo 12 anni.
Grazie ai suoi amici fu eretta una statua a suo ricordo nel Parco della Pace di Hiroshima: una ragazza in piedi con le mani aperte ed una gru che spicca il volo dalla punta delle sue dita.
Ogni anno la statua è adornata con migliaia di corone di gru

4 commenti:

  1. Enrico, grazie per avermi fatto conoscere questa storia. Come vedi la colomba ripresa in 3 dimensioni è quella a cui arrivo io. Io sono appena ad un centinaio, solo per insegnare agli altri e non so se potessi arrivare a 1.000. Un amichevole abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Intanto ci insegni come si realizzano questi origami. Io quando andavo a scuola ricordo che sapevo fare questa gru che tirando la coda muoveva le ali. Oggi con un grosso foglio di carta, al massimo potrei fare un cappello vecchia maniera per imbianchino . ahah
    Buona serata Elio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto il suggerimento di alcuni, ti dò appuntamento a quando publicherò il filmato con la procedura. Spero che mia moglie avrà la mano ferma mentre filmerà le mie mani e speriamo di trovare il tempo di farlo. Ciao.

      Elimina
    2. Elio non ho il minimo dubbio che tu ci riesca. del resto hai descritto la procedura.
      Verremo senza dubbio a vedere "L'oselin della comareeee.. L'uselin sbattea le aletteeee" :-)
      Buona giornata Elio
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM