saluto


giovedì 14 ottobre 2010

Verniciatura con effetto craquelè


Verniciatura con effetto craquelè
Volete dare un aspetto antico ad un oggetto? Un modo di finitura di sicuro effetto, è il craquelè (screpolato ) che si ottiene utilizzando particolari vernici, di facile applicazione,reperibili in commercio.
Acquistate un barattolo pittura ad effetto screpolato colorata o trasparente secondo cosa dovete fare e un barattolo di gel per effetto screpolato.
Se ad esempio dovete "screpolare" la superficie di una porta procedere come segue:
* Mescolare bene la pittura dentro il barattolo, pulire la superficie da trattare, applicare la pittura con un pennello morbido e di forma piatta.
*Lasciare asciugare per 2 ore circa.
*Applicare delicatamente uno strato di gel ad effetto screpolante.
*Lasciare asciugare per circa un ora il gel, che è lattiginoso al momento dell'applicazione, ma diventa trasparente, quando asciuga restando appiccicoso.
*Applicare quindi il secondo strato di pittura ad effetto screpolante, di solito di colore diverso dal primo.


Se invece dovete dare un effetto antico su oggetti con disegni:
*Stendere sulla superficie una mano di flatting ad olio.
*Quando non è asciugato completamente (appiccicoso al tatto) dare una mano di vernice screpolante.
*Attendere due ore circa e si formeranno delle crepe.
*Stendere sulla superficie, la vernice ad olio di riempimento delle crepe,( fate delle prove) usando un panno imbevuto del prodotto. Subito dopo con un panno pulito togliere la vernice non penetrata nelle crepe.
*Finire con mano di flatting trasparente e/o cera d'api.
Se si applica la vernice con il flatting ancora bagnato si ottengono crepe più grandi e distanziate, al contrario se troppo asciutto, più piccole e ravvicinate. E' in ogni modo difficilissimo ottenere due craquelè uguali perciò, fare sempre alcune prove.  

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM