saluto


domenica 7 novembre 2010

Badshahi Mosque, Lahore, Pakistan


Badshahi Mosque 
Sotto l'imperatore Aurangzeb, l'ultimo dei grandi imperatori moghul, si affermò un rigore religioso e artistico, che accompagnò la definitiva scomparsa dell'induismo. Simbolo del suo regno è la grandiosa Moschea Badshahi costruita nel1674. Il suo aspetto imponente e sobrio è l'esempio più evidente del cambiamento di stile avvenuto in quegli anni. Straordinariamente suggestivo e delicato è il contrasto fra il corpo inferiore dell'edificio che è di pietra arenaria rossa con finissimi intarsi marmorei e le tre cupole a bulbo di marmo bianco che lo sovrastano.
La moschea è una delle più grandi dell’India e può ospitare fino a 10.000 fedeli. Fu costruita seguendo il modello di una moschea di Samarcanda e a dispetto dell'aspetto esterno modesto, all'interno si rivela altamente ed elegantemente decorata. La parete meridionale è dominata dalla Buland Darwaza, (La porta trionfale). Costruita per celebrare la vittoria in Gujarat questo capolavoro dell'architettura moghul sarà modello di future altre porte. Nella volta sono effigiati sciami di api. Sulla destra, un'iscrizione coranica che cita:
Gesù, figlio di Maria - la pace sia con lui- disse: "Il mondo non è che una passerella; attraversalo senza costruirci la tua casa".

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM