saluto


martedì 23 novembre 2010

La pizza più costosa

La pizza più costosa
Nino’s Bellisimo, è un ristorante-pizzeria di Manhattan - New York.
Nel suo menù c’è una pizza (Luxury pizza) con parecchi ingredienti raffinati, tra i quali sei tipi di caviale, code di aragosta fresca, salmone, formaggio francese, e una decorazione con polvere d’oro.
La particolarità che più colpisce, è il costo: circa 1000 dollari, che la fa inserire nel libro dei Guinness.
Se volete assaggiarla ricordatevi di prenotarla 24 ore prima, il tempo necessario per ordinare il caviale.
Secondo Nino Salimaj, creatore della pizza e proprietario di sei ristoranti a New York, “La mia pizza di lusso diventerà altrettanto famosa per i turisti come lo era passare una notte all’hotel Waldorf Astoria”.
Per finire la serata in bellezza, a poca distanza c’è il Serendipity, altro localino economico, dove potete assaggiare il"Golden Opulence", un dessert a base di gelato con frutta e nocciole ricoperto da foglioline dorate a 24 carati, anche per questo ci vogliono 1000 dollari.

Sigh avevamo detto:  c'è la crisi si va in pizzeria che risparmiamo un po’
*****

L’agenzia France Press nel novembre 2006 ha attribuito il record per la pizza più costosa al pizzaiolo Domenico Crolla, proprietario del ristorante Bella Napoli di Glasgow che per beneficenza* ha preparato una pizza (valutata 2mila sterline, circa 3mila euro). Fra i diversi ingredienti, troviamo caviale beluga, aragosta marinata nel Remy Martin Luigi XIII, salmone affumicato delle highlands e anche chicken fajitas Chilli mexican sauced.
*Il 100% del ricavato devoluto alla The Fred Hollows Foundation, un’organizzazione no-profit per combattere la cecità dovuta a intempestivi interventi correttivi dell’occhio nel terzo mondo

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM