saluto


venerdì 19 novembre 2010

Scarcagnulo e Scazzamurrieddhru


Scarcagnulo e Scazzamurrieddhru
Oggi se uno passa una notte insonne con un peso sullo stomaco sa che probabilmente è perché ha mangiato troppo. Nelle antiche leggende dell’area salentina o del foggiano si attribuiva la colpa dell’insonnia allo Scarcagnulo o allo Scazzamurrieddhru un folletto piccolo brutto e peloso che durante la notte si siede sul petto o salta sulla pancia di chi compie cattive azioni. Per scacciarlo ( …io dico digerire ) basta togliergli il cappello, lui si metterà a piangere e per riaverlo sarà disposto ad esaudire un vostro desiderio.
Quando non ha di meglio da fare il folletto si diverte ad intrecciare la coda e la criniera dei cavalli.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM