saluto


giovedì 23 dicembre 2010

Selous Game Reserve - Tanzania (Africa orientale)


Selous Game Reserve 
Il Selous è un world heritage patrocinato dall’UNESCO ed è uno dei parchi africani con la maggior estensione territoriale, la superficie è di 54.600 km². E' un territorio disabitato che ospita circa 750.000 mammiferi. Il parco è formato da boschi, pianure erbose e affioramenti rocciosi ed è solcato dal fiume Rufiji, la linfa vitale del parco, che prima di sfociare nell’oceano Indiano, forma una rete di laghetti, lagune e canali, che sono un eccezionale richiamo per tutte le specie di animali della savana. Anche il Beho Beho e il Ruaha River contribuiscono alla formazione di canali, isolotti, paludi e zone salmastre. Nel parco è possibile vedere grosse concentrazioni di: elefanti, ippopotami, licaoni, coccodrilli, giraffe, babbuini, cani selvatici, leoni, leopardi, qualche ghepardo e uccelli sia migratori sia stanziali (440 specie di uccelli diversi). Nei fiumi si trovano, oltre ad altre specie, i voracissimi Pesce tigre. Interessante lo Stiegler Gorge, un canyon profondo circa 100 metri e largo altrettanti, intorno al quale si concentrano la maggior parte delle strutture ricettive (campeggi e lodge). La stagione migliore per visitare il parco è quella secca, da giugno a novembre, quando gli animali lasciano la boscaglia per abbeverarsi. La zona non è molto frequentata dal turismo di massa perché qui esiste ancora la malaria.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM