saluto


venerdì 9 settembre 2011

C'è un angelo che ti aspetta


Un angelo ti aspetta
Racconta un'antica leggenda che un bimbo in procinto di nascere si rivolse al Signore e gli disse: ho saputo che mi farai scendere sulla Terra, io come potrò vivere laggiù così piccolo e indifeso?
Il Signore rispose: fra tanti angeli ne ho scelto uno per te. Lui ti proteggerà, ti dirà le parole più dolci e affettuose che tu possa immaginare e con infinita pazienza e tenerezza t’insegnerà a parlare il linguaggio degli uomini.
Il bambino disse con apprensione: ho sentito che sulla Terra ci sono delle persone cattive, come farò a salvarmi? Ho paura.
Il tuo angelo ti difenderà, anche a rischio della sua vita, disse il Signore.

Il mio cuore, però, sarà sempre triste perché non ti vedrò più, disse il bimbo, come potrò parlare ancora con te?
Il Signore pacatamente rispose: il tuo angelo unirà le tue manine e t’insegnerà a pregare, ti parlerà di me e t’indicherà il cammino per ritornare alla mia presenza. Ricordati che io sarò ogni istante accanto a te!
In quel momento si sentirono delle voci e dei rumori e il bambino angosciato gridò a gran voce:
Signore, sto scendendo verso la Terra, dimmi ancora una cosa, qual è il nome del mio angelo?
Il Signore sorridendo rispose: il suo nome non importa, tu chiamalo semplicemente... Mamma.

4 commenti:

  1. Mi hai fatto piangere Enrico.... Emozionante racconto, grazie per averlo segnalato. (Dimmi per favore se posso copiarlo, grazie) Un grande abbraccio. Ale

    RispondiElimina
  2. Ale di questo post puoi farne ciò che vuoi. Del resto anche io l'ho trovato in rete solo che dopo tanto tempo non ricordo dove e qui purtroppo non avevo indicato la provenienza :-)
    Buona giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tante caro Enrico.
      Ricordi dolorosi, che spesso ritornano... ma la commozione fa parte della vita. Ti abbraccio, grazie ancora. Ale

      Elimina
  3. Qualche volta i ricordi più dolorosi ti fanno apprezzare maggiormente i momenti felici.
    Buona giornata Ale, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM