saluto


venerdì 1 dicembre 2017

Ponte delle sirenette Milano


Il Ponte delle Sirene disegnato dall’architetto Francesco Tettamanti fu realizzato  dalla fonderia di Dongo  della ditta Rubini, Scalini e Falk &C. Questo fu il primo ponte metallico costruito in Italia e fu inaugurato il 23 giugno 1842 dall’Arciduca d’Austria Ranieri.
 Realizzato come passerella pedonale sul Naviglio di San Damiano le belle sirenette di ghisa poste ai quattro angoli delle spallette del  ponticello furono molto apprezzate dai Milanesi che le chiamavano le sorelle Ghisini ( perché fatte in ghisa) o le sorelle del ponte delle chiappe in riferimento alle loro parti anatomiche in realtà le sirene hanno due code  simbolo di fertilità che rimanda alle leggende delle Melusine fate acquatiche 
Pare che i giovani ne accarezzassero il seno come segno beneaugurante, mentre le coppie di innamorati si baciavano sul ponte toccando il didietro delle statue nella speranza di propiziarsi fecondità e prosperità
Nel 1930 il Naviglio interno fu coperto e il ponte fu smontato e spostato nel Parco Sempione dove si trova tuttora. Durante il trasporto la ringhiera in ghisa fu distrutta, fu poi rifatta durante  il restauro del 2001-2003 utilizzando i disegni originali.
Le leggende metropolitane dicono che baciarsi sul ponte delle sirene, sono più antiche della loro cuginetta di Copenhagen, sia di buon auspicio per gli innamorati. 😍


>MILANO< click

12 commenti:

  1. Caro Enrico, io non posso che ringraziarti, che ci fai vedere tante cose che ignoravo.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso sono io che ti ringrazio per la tua gradita e assidua presenza. Grazie.
      Felice domenica, un abbraccio.
      enrico

      Elimina
  2. Il Ponte delle Sirene al Parco Sempione , lo conosco bene. E' un bellissimo luogo. Buon pomeriggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi è sembrata una curiosità simpatica da segnalare, perché le quattro sirenette caratterizzano piacevolmente questo ponticello. Felice domenica cara Mirtillo, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  3. Sai che non lo conoscevo?
    La prossima volta che andrò a Milano devo ricordarmi di visitarlo.
    Grazie mille è piaciuto tanto.
    Buon Venerdì, smack!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Pia, durante la bella stagione, mentre si passeggia nel parco, almeno un’occhiatina, le quattro sirenette la meritano. :-)
      Felice domenica, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  4. Hello Enrico!
    A beautiful bridge.
    And the sculptures are wonderful.
    Have a nice weekend:)
    Lucja

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Łucja questo è un ponticello piccolo piccolo ma almeno si può dire che se “la Sirenetta” è la statua simbolo di Copenaghen, anche Milano ha le sue sirenette. :-)
      Felice domenica, un abbraccio
      enrico

      Elimina
  5. Caro Enrico, buona domenica di primo avvento a te e alla tua famiglia bussi Rebecca ♥

    RispondiElimina
  6. Cara Rebecca ti ringrazio. Spero stiate bene, sopratutto ci siano buone notizie per Gianni.
    Buona domenica, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  7. Che bello che è questo ponte. In generale trovo affascinanti i ponti forse perché nel mio immaginario sono il punto d'unione tra due realtà.
    Un abbraccio Enrico e buon lunedì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Durante la bella stagione, mentre si passeggia nel parco, questo ponticello con le quattro sirenette è una piacevole curiosità da scoprire. Felice settimana cara Sciarada, un abbraccio
      enrico

      Elimina

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM