saluto


sabato 28 luglio 2018

Ponte dell'arcobaleno il paradiso degli animali

2018-03-10T08:56:45.497+01:00


Quando i nostri animali ci lasciano, chi non ha mai avuto la fortuna di amare un animale non può capire la sofferenza che si prova. I nativi americani ci hanno tramandato un’antica leggenda.
Alle soglie del Paradiso esiste un luogo chiamato, il Ponte dell’Arcobaleno.
Quando un animale muore, va al Ponte dell’Arcobaleno, un posto bellissimo dove ci sono colline, ruscelli, prati per correre e giocare, qui trovano sempre il loro cibo preferito. Hanno tutto per essere felici, ma ognuno di loro sente la mancanza di chi ha dovuto lasciare al momento della dipartita.
Guardandoli capita di vedere qualcuno di loro che si blocca improvvisamente, scruta l’orizzonte, un fremito attraversa il suo corpo, i suoi occhi s’illuminano e comincia a correre velocemente verso chi ha visto in lontananza. Ti ha riconosciuto e quando sarete nuovamente insieme, lo stringerai tra le braccia, lo accarezzerai, lo bacerai mentre lacrime di gioia bagneranno il tuo viso. Guardandolo ritroverai nel suo sguardo, per tanto tempo assente dalla tua vita, mai dal tuo cuore, tutto l’amore che vi legava. Ora potete attraversare insieme il Ponte Arcobaleno per non lasciarvi mai più.
In proposito Papa Francesco ha citato l'apostolo Paolo che a un bambino in lacrime per la morte del suo cane aveva risposto: "Un giorno rivedremo i nostri animali nell'eternità di Cristo". 
Anche Papa Giovanni Paolo II aveva affrontato il discorso in varie occasioni. Secondo lui, uomini, donne ma anche animali, sono protetti da un “soffio divino”.


Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM