saluto

giovedì 25 novembre 2010

Frutta esotica n°1


Alkekengi - il fusto può arrivare fino a 3 metri di altezza. Il frutto ha la forma di una ciliegia si può mangiare solo o in aggiunta ad insalate. Contiene molta vitamina C, acido citrico, tannino e zucchero. Può essere candito e ricoperto di cioccolato. Ha proprietà omeopatiche e medicinali è usato contro i calcoli renali e vescicali e come diuretico.
*** 

Babaco - la pianta è originaria della foresta pluviale montana del cenntroamerica, cresce rapidamente, ma si pota a un'altezza di un paio di metri.  Il frutto raggiunge massimo 2 kg di peso, quando è maturo è completamente giallo, la polpa di color bianco crema è profumata ed ha un sapore intermedio tra l’ananas e l’arancia, in genere è mangiato crudo oppure affettato e fritto.  Contiene un discreto quantitativo di vitamina A, C e sali minerali (calcio, fosforo e ferro). Si dice abbia proprietà antinfettive e digestive.
***

Carambola - l'albero originario dello Sri Lanka, dell'India e delle Molucche, può superare i dieci metri d’altezza. Produce un frutto di colore giallo, con una caratteristica sezione a stella a cinque punte. Buono come candito e per guarnire i dolci, prelibati sono i liquori che si distillano dal succo.  Nei luoghi di origine è spremuto nelle pietanze come un limone o fatto a fette nelle insalate. Il gusto è un misto fra limone, ananas, prugna. Contiene fenoli e flavonoidi ed è usato nella medicina tradizionale contro cefalea, nausea, tosse, insonnia, ipertensione e diabete. Le popolazioni locali affermano che l'assunzione esagerata di questo frutto può creare problemi ai reni.

***

Cherimoya - la pianta di taglia media raggiunge i 4 m di altezza ed è originaria degli altipiani Andini. Il frutto è grande quanto una mela ed ha una buccia verde e vellutata. La polpa è biancastra, cremosa e fondente, con semi, non commestibili, simili a quelli dell'anguria. Il frutto è dolce, il sapore è un misto di banana, fragola e ananas. Il frutto deperisce rapidamente, Tagliato a metà si mangia con un cucchiaino. È più appetitoso se fresco di frigo. È molto nutriente ha un contenuto di zucchero pari al 18-20% e proteine all’1.85%.La notizia che segue l’ho letta su Wikipedia non ho fatto controlli incrociati poichè non sono un dottore e non sono in grado di valutarne l'attendibilità, consideratela una curiosità da prendere con le molle. Secondo alcuni studi condotti dal National Cancer Institute e dal National Institute of Health, un estratto del frutto di Annona sarebbe in grado di uccidere le cellule tumorali preservando quelle sane, con una capacità 10.000 volte più efficace dei farmaci attualmente utilizzati per la cura contro il cancro.
***

Durian - l'albero raggiunge mediamente i 25 metri d'altezza, eccezionalmente può arrivare a 40 metri. Il frutto può arrivare a una lunghezza di 30 centimetri e un diametro di 15, il peso oscilla fra due e tre chilogrammi, eccezionalmente anche 5 kg. Il frutto ha una buccia molto dura ricca di spine (non basta un coltello per aprirlo), il colore va dal verde al marrone. La polpa ha un colore che può  essere giallo pallido o rossastro, in funzione della specie, è divisa in cinque segmenti con grossi semi. Il frutto ha un odore schifoso (del sud-est asiatico è bandito dai negozi e dagli alberghi!). Il sapore dolce e piccante ricorda la vaniglia, ha un retrogusto di banana ed un aroma di spezie davvero squisito (Sarà anche buonissimo ma che si fa? Si mangia tappandosi il naso?) In cucina si usa sia al naturale sia nella preparazione di condimenti e salse. I semi sono commestibili dopo essere stati fritti torrefatti o lessati. Può essere inscatolato, surgelato, cotto nello zucchero. Il durian è ricco di potassio. E’ utile per il sistema cardiovascolare riequilibra i liquidi nell'organismo.

***

Feijoa - la pianta originaria della zona subtropicale dell'America del Sud, nella zona d'origine raggiunge gli 8 metri di altezza. Il frutto è una bacca verde rotonda od ovale molto profumata lunga 5-6 cm.  La polpa è chiara, dolce e aromatica, con piccoli semi, il gusto ricorda l'ananas e la fragola insieme. Si consuma al naturale usando un cucchiaino, o fatta a macedonia. I frutti più piccoli sono  destinati all'industria per essere inscatolati o utilizzati per produrre gelati, yogurt, marmellate, succhi e anche grappa. La feijoa ha un alto contenuto di iodio e di vitamina C e B6. Ha proprietà digestive, lassative fornisce un'azione preventiva nei confronti di alcune malattie di tipo tiroideo. E' un frutto facilmente digeribile e poco calorico. 

Frutta esotica 3

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM