saluto


mercoledì 29 settembre 2010

Il cane Nerino e le istituzioni


Il cane Nerino e le istituzioni
Nerino è un cane meticcio, orecchie a punta, occhi vispi, manto pezzato è stato adottato dagli abitanti di Marinella, dove è stato registrato come cane di quartiere in base alla legge regionale 23 della Liguria. Nerino ora rischia di essere messo in gabbia perché immigrato clandestino, nel confinante comune di Ortonovo (frazione Luni) dove si è fatto delle amichette. Qualcuno di Luni vedendolo a spasso con la "fidanzata", ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine e dell'accalappiacani. Le istituzioni di Ortonuovo lo rifiutano poiché qui non è “autorizzato al vagabondaggio" e ha invitato i tutori del cane a “convincerlo” a non varcare i confini comunali. Secondo Antonietta Zarrelli, responsabile dell'ufficio tutela provinciale spezzino, "Va garantito a Nerino il diritto di raggiungere la sua innamorata, anche se viola i confini del comune vicino".

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM