saluto

giovedì 30 settembre 2010

Kiwi

Il Kiwi
I kiwi sono rappresentati da tre specie con cinque sottospecie e sono la famiglia più antica di uccelli viventi in Nuova Zelanda. Questi uccelli molto timidi e solitamente notturni si sono ben adattati alla vita terrestre, le ali sono ridotte a moncherini invisibili sotto il piumaggio filiforme ed arruffato, le loro ossa non sono cave ma hanno midollo osseo, come i mammiferi. Il peso va dall’1 kg del kiwi maculato minore ai 3-5 kg di quello australe la lunghezza è compresa fra i 35 e i 65 cm. La testa è relativamente piccola con un collo lungo e tozzo. Il becco leggermente incurvato è lungo e flessibile e il colore varia dal bianco avorio al brunastro con la mandibola inferiore più spessa di quella superiore. Le zampe sono particolarmente robuste, dotate di potenti muscoli hanno piedi aventi quattro dita con artigli. I Kiwi hanno un olfatto molto sviluppato grazie alle narici poste all’inizio del becco anziché alla radice, caso unico fra gli uccelli. Hanno un buon udito e piccoli occhi frontali. Sono animali territoriali, vivono in coppie, scavano tane, anche molto lunghe, al termine delle quali costruiscono il nido con una camera abbastanza ampia da contenere due adulti.
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM