saluto


domenica 24 ottobre 2010

L'uomo Falena

immagine di fantasia

Uomo Falena 
Gli avvistamenti dell'Uomo Falena, iniziati negli anni 50, si intensificarono nel 1966, quando ad avvistarlo, furono anche: guardie forestali, piloti di piccoli aerei, poliziotti ecc. In alcune occasioni, sembrava che si avvicinasse in volo ad oggetti che fluttuavano in aria, per poi scomparire. L'avvistamento più sensazionale, fu fatto da due piloti di un aereo sopra l'aeroporto di Gallipolis Ohio, che lo avevano scambiato per un piccolo aereo, viaggiavano a una velocità di 110 Km/h, e lui riusciva a seguirli. In alcuni momenti, si avvicinò tanto da poterli sfiorare .
Ecco i dati ricavati dalle descrizioni di chi dice di averlo visto:
Altezza: da 1,30 a 2,0 M.
Larghezza: largo in alto, lievemente affusolato.
Rivestimento: i testimoni non riuscirono a precisare se indossasse qualche indumento o se è la sua pelle che è grigia.
Testa: visto da dietro sembra non avere testa, pochi testimoni riferirono di aver visto un volto.
Occhi: dotati di luminosità propria, rosso-vivi, del diametro approssimativo di 5-8 Cm distanti tra loro. Gli occhi si trovano vicino alle spalle.
Gambe: di tipo umano, l'essere cammina eretto come un uomo, e non curvo come un orso, muove le gambe come se trascinasse i piedi.
Braccia: nessuno le ha viste.
Ali: ripiegate contro il dorso quando non sono usate.
Apertura d'ali, su questo tutti i testimoni sono d'accordo, è di circa 3 metri simili a quelle di un pipistrello, non battono in volo.
Suoni: squittisce come un topo, un testimone disse che emetteva un suono simile "al cigolio della cinghia di una ventola". Due testimoni dichiararono di aver udito un ronzio metallico mentre l'essere li sorvolava.
Velocità: avrebbe retto l'andatura di automobili che andavano a 120-160 Km/h, senza battere le ali.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM