saluto


domenica 3 ottobre 2010

Moffetta: Mephitis mephitis

Moffetta
La moffetta o puzzola americana, tolta la ghiandola, non ha più assolutamente alcun odore, solo un leggero aroma muschiato sulla coda...
Le moffette fino a un anno di età hanno bisogno di mangiare tre volte il giorno poiché hanno una crescita molto rapida, e a volte c'è un problema di mancanza di calcio, ma per risolverlo basta grattugiare dell'osso di seppia sul cibo. La maggior parte del cibo deve essere composto di verdura, ogni tanto va bene anche un poco di frutta: un pezzettino di mela, banana, fragola... ma non esagerate, perché potrebbe provocare diarrea. Quando sono giovani, hanno bisogno di proteine, basteranno un po' di croccantini per cani che dovranno essere eliminati gradualmente quando saranno cresciute. Per educare una moffetta serve solo il tono della voce. Non vanno mai picchiate perché sono animali “vendicativi". Se morde, basta dire un "no!" deciso, e capirà non lo deve fare.
Le moffette giocano come i gatti, si nascondono e poi escono improvvisamente cercando di sorprendervi, lo fanno in un modo caratteristico, alzano e ingrossano la coda, picchiano le zampe davanti sul pavimento, e sollevano il posteriore.
La cosa più importante è tenere l'animale con voi per più tempo possibile. I maschi dovrebbero essere castrati fin da piccoli. Ciò può accadere fin dal 3° mese, se raggiungono la maturità sessuale, possono cominciare a mordere ed essere abbastanza aggressivi.
Le femmine devono essere sghiandolate entro il 4° mese.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM