saluto


mercoledì 20 ottobre 2010

Museo delle rane


Il museo delle rane - Le Musée des grénouilles -http://www.froeschemuseum.ch/html/museum/index.htm
Estavayer ( Svizzera) è un borgo medievale sorto attorno ad un castello. Il suo museo ospita pezzi risalenti all'età del Bronzo, armi, lanterne ferroviarie, oggetti che documentano la storia e il folclore della regione. Il vanto del museo però, è la parte dedicata alle rane, non si tratta di un’esposizione dei tanti tipi di rane esistenti sul pianeta ma di una “composizione fantastica” realizzata utilizzando questi anfibi.
Perrier era un ufficiale della Guardia di Napoleone che studiò diversi modi per imbalsamare le rane. Si sa che le riempiva di sabbia e poi attraverso processi chimici rimasti sconosciuti ma, non dissimili da quelli usati dagli indios jivaros per rimpicciolire le teste, riusciva a renderle elastiche in modo da poterle manipolare.
Perrier usò queste rane per comporre scene di vita quotidiana in cui le sue rane riproducevano comportamenti umani con effetti sorprendenti. " C’è la rana ubriaca che torna a casa e dietro l’uscio lo aspetta la moglie col mattarello alzato, ci sono le rane che barano a carte, che giocano a biliardo, c’è la rana dal barbiere con le guance insaponate, ranocchi verdi seduti intorno ad un tavolo che mangiano e bevono o che danno da mangiare alle galline. …insomma una divertente parodia della vita umana.
 

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM