saluto


sabato 2 ottobre 2010

Ornitorinco


Ornitorinco
Il primo esemplare spedito in Inghilterra si dice sia stato considerato uno scherzo. In effetti, questo animale ha il muso con un becco d'anatra, la coda di un castoro e depone uova, pur allattando i suoi piccoli. Un maschio adulto è lungo mediamente 50 cm e il suo peso è attorno a 1,7 Kg, la femmina ha una lunghezza media di 44 cm e un peso di 0.9 Kg. La coda è lunga circa 12 cm e il becco 5.5 cm. L'ornitorinco è ricoperto di peli su tutto il corpo, eccetto i piedi e il becco. La coda è costituita principalmente da tessuto grasso che l'animale può usare durante l'inverno se c'è scarsità di cibo. Le zampe sono palmate le anteriori sono munite di grosse unghie che servono per scavare. Su ognuna delle zampe posteriori (sulle caviglie) dei maschi vi è uno sperone corneo lungo 1.5 cm che è usato per difesa. Lo sperone è cavo e collegato ad una ghiandola velenosa. Il becco flessibile, morbido e gommoso e molto sensibile al tatto, caratteristica dovuta alla presenza di numerose terminazioni nervose, la parte inferiore rosea o chiazzata, è più piccola della superiore. L'ornitorinco è privo di denti, ha delle placche taglienti che si trovano sulla superficie superiore e inferiore della bocca. In immersione chiude occhi ed orecchie ed usa la sensibilità del becco per cacciare invertebrati, piccoli pesci, uova di pesci, rane e girini che costituiscono il suo nutrimento.
La riproduzione non inizia fino a quando gli esemplari non hanno almeno due anni. Una volta deposte le uova sono incubate dalla madre in una camera che si trova in fondo alla tana, la cova dura 10 - 12 giorni ed il piccolo che nasce e lungo circo 18 mm

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM