saluto


sabato 23 ottobre 2010

Señor de Sipán (Signore di Sipán)

Señor de Sipán
Sipán è un villaggio peruviano della Valle di Lambayeque, qui sorge una piramide che fu un tempio consacrato ai defunti. Edificata dai Moche (sec. III-VIII d.C.) la piramide è chiamata dai locali Huaca Rajada. Nel 1987 è stata fatta un’importantissima scoperta archeologica, si tratta della tomba di un personaggio, sicuramente un alto dignitario, vissuto1600 anni fa e ribattezzato Señor de Sipán.
L'uomo di circa 30/40 anni indossava un abito decorato con piccole placche in oro, aveva monili, collane, oggetti rituali, in oro, argento e altri metalli. Gli oggetti del corredo funebre erano posti sopra il cadavere, e in uno scomparto ricavato nel fondo della bara, che era dipinta di rosso. La camera funeraria, costruita con mattoni, era chiusa da un tetto di legno. Attorno a lui c’erano gli scheletri di due donne, forse erano mogli o concubine, e due uomini, probabilmente dei servitori. Sopra la tomba del signore c’era quella di un giovane con elmo e scudo, sicuramente il“guardiano” del sepolcro, poiché, secondo un’usanza di allora, aveva i piedi amputati per impedirgli di allontanarsi e dunque di mancare al suo dovere. Tutti i manufatti preziosi rinvenuti nella tomba sono conservati nel Museo Brüning in Lambayeque. La rivista Times, National Geographic in un’edizione del 1988 "Alla scoperta della tomba più ricca del Nuovo Mondo" aveva chiamato il sito: "The Wonder d'Oro”.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM