saluto


martedì 2 novembre 2010

San'à


San'à
città vecchia patrimonio dell'umanità UNESCO
 La sua fondazione risale ai tempi biblici. Secondo la tradizione yemenita, San'a', fondata da Sem, figlio di Noè, fu sede di uno dei primi insediamenti umani. Altre fonti suggeriscono che la città esistesse già almeno dal II secolo d.C. Capitale dello Yemen riunificato, situata al centro di un vasto altopiano, è cinta da mura.
Centro commerciale, culturale ed economico del paese, San'a' è una città estesa disordinatamente con più di un milione di abitanti, molte case nella città vecchia hanno più di 400 anni, e la zona all'interno delle mura è la più grande medina conservata nel mondo arabo. Le facciate delle case sono decorate con raffinati fregi, e finestre arabescate con i vetri colorati. I minareti delle moschee svettano sopra le case, e la città è disseminata di bagni turchi, alcuni risalenti al tempo dell'occupazione ottomana dello Yemen.
Il mercato centrale, Souq al-Milh, è un insieme di circa 40 piccoli suq, ognuno specializzato in un prodotto particolare. Nel Suq Jambiya si possono osservare gli artigiani, mentre lavorano complesse armi da cerimoniale. Sul lato occidentale di Souq al-Milh, c’è la grande moschea di Al-Jami' al-Kabir eretta intorno al 630 d.C., quando Maometto era ancora vivo.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM