saluto


giovedì 11 novembre 2010

Teschi di cristallo

Teschi di cristallo
Esistono nel mondo tredici teschi realizzati in quarzo levigato e appartengono a privati e a musei.
Una leggenda forse Maya (nessuno ha mai trovato riscontri in proposito) profetizza che quando tutti i manufatti saranno ritrovati e riuniti, inizierà una nuova era. Secondo la profezia la data dell’evento corrisponderebbe al 21 dicembre 2012, cioè alla fine del Conto Lungo del calendario Maya, iniziato il 13 agosto 3114 a.C. In questa data dovrebbe finire il mondo o secondo un’altra interpretazione, agli uomini sarà svelata tutta la conoscenza che hanno sempre cercato e avrà inizio un’era meravigliosa di pace e benessere.

Questi oggetti non essendo realizzati con composti organici non possono essere datati col Carbonio 14, comunque alcuni teschi sono considerati dei falsi, altri hanno avuto varie attribuzioni.



*Il teschio che appartiene alla Mitchell-Hedges non è un blocco unico, la mandibola è mobile ed è stata ricavata dallo stesso pezzo di quarzo del resto della scultura. L’oggetto è stato dichiarato di origine Maya dalla proprietaria, è stato sottoposto a un unico esame (1970) che ha stabilito semplicemente che la tecnica di lavorazione è compatibile con un'origine precolombiana del manufatto. La Mitchell ha sempre affermato che il teschio fu ritrovato nel 1927 da lei e suo padre nelle rovine Maya di Lubaantun nel Belize. L’oggetto rappresenta un teschio femminile, pesa circa 5 kg, è lungo 18 cm, largo 12 e alto 13, fu scolpito utilizzando una tecnica molto avanzata.


Altri teschi si trovano:

Musée Trocadero di Parigi, fu il primo teschio ad essere scoperto alla fine dell'Ottocento in Messico, è realizzato in maniera grossolana ha forse 10.000 anni.

*British Museum Londra, l’oggetto forse è Azteco Nel 1950 fu analizzato e risultò essere composto di quarzo messicano, la datazione risale al 1400-1500 d.C.(sarebbe quindi un falso)

*Smithsonian Institute of Washington, il teschio pesa 20 kg e alle analisi non è risultato autentico.

*Il teschio del Texas o di Max, appartiene a Jo-Ann Parks, fu scoperto nel 1920, in una tomba in Guatemala. La datazione lo colloca attorno ai 10.000 anni fa.
*Il teschio di Sha-Na-Ra rinvenuto dal signor Nick Nocerino nel 1959, lungo il Rio Baltha, nel Messico centrale, è molto diverso dagli altri e le analisi gli attribuiscono 5.000 anni.

  *Il teschio di Ametista è realizzato in quarzo viola e fu scoperto in Messico nel 1915 in un deposito clandestino di oggetti Maya.

*Il teschio Maya è scolpito in quarzo puro e fu rinvenuto in Guatemala nel 1912.

* Il cranio di cristallo di proprietà di Norma Redo, trovato a Città del Messico, è poggiato su un basamento d’oro.

*Il teschio Rosa fu trovato vicino al confine fra Honduras e Guatemala. È molto realistico

*Il Teschio Arcobaleno se esposto alla luce del sole la scompone al suo interno producendo splendidi colori.

 *Il teschio detto E.T. è stato scoperto in questo secolo, il cranio a punta e la mascella molto marcata ricordano il teschio di un alieno.

****
Ps.
Le tecnologie moderne: TAC, microscopi elettronici, eccetera hanno dimostrato che solo alcuni teschi, se risultassero non contraffatti,  potrebbero essere stati realizzati utilizzando tecniche e strumenti  sconosciuti nei tempi passati.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM