saluto


giovedì 11 novembre 2010

Vaticinia Michaelis di Nostradamus


Vaticinia Michaelis di Michel de Nostredame, noto come Nostradamus
Il Vaticinia Michaelis Nostradamus è una raccolta di ottanta immagini ad acquerello attribuite a Nostradamus, ma di origine incerta. Realizzato come un codice illustrato del 13° secolo, fu scoperto nel 1982 dai giornalisti italiani Enza Massa e Roberto Pinotti nella Biblioteca Nazionale Centrale di Roma. In una scheda allegata al manoscritto dai padri cartusiani, si legge che il codice fu portato a Roma da César de Notre-Dame, figlio di Nostradamus, come dono per il cardinale Maffeo Barberini, futuro papa Urbano VIII (pontefice dal 1623 al 1644).
A questi disegni si possono muovere le stesse critiche che si fanno alle "Centurie astrologiche", sono talmente vaghi che a posteriori, possono essere attribuiti a un qualsiasi evento accaduto nel frattempo.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM