saluto

https://amici-in-allegria.blogspot.it/

giovedì 23 dicembre 2010

Pohnpei - Micronesia

Pohnpei
La parola “micronesia” significa "piccole isole" e delle 2.240 sparse in un'area vasta quanto gli Stati Uniti, solo cento sono abitate.  
Ci sono pochi collegamenti aerei, pochi alberghi e, di conseguenza, pochi turisti. In compenso si è appagati da una natura incontaminata, splendidi fondali marini e gente molto ospitale. 
Ponape (Pohnpei) è una delle isole più belle del Pacifico, è 1300 chilometri a nordest della Nuova Guinea, la costa è coperta di mangrovie e le spiagge più belle sono quelle degli isolotti della barriera. All’interno, una fitta giungla tropicale, corsi d’acqua, cascate e piscine naturali. Sulla costa orientale c’è la città perduta di Nan Madol. Questa Venezia dei Mari del Sud chiamata Nan Madol, “Luogo tra gli spazi” o “Luogo dei canali", è una meraviglia archeologica straordinaria. Un’intera città costruita sull’acqua. Novantotto grandi isole di forma squadrata, costruite con roccia basaltica e corallo, qui per oltre sei secoli – dal 1000 al 1600 – la dinastia dei Saudeleurs ha dominato l’intera isola di Pohnpei. Gli archeologi sanno poco o niente sui costruttori, capaci di edificare opere così imponenti, e del perché la città fu abbandonata prima del completamento di alcuni muraglioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM