saluto


sabato 16 ottobre 2010

Coretta Scott King


Coretta Scott King
E' morta Coretta Scott, la vedova del leader dei diritti civili Martin Luther King.
La Scott King nacque il 27 aprile del 1927 in una fattoria dell'Heiberger, Alabama. Nonostante la famiglia fosse proprietaria terriera, ebbe una vita piuttosto dura. Fu una studentessa modello e si diplomò in musica e pedagogia ad Antioch; proprio grazie alla musica conobbe il futuro marito, Martin Luther King Jr. al Conservatorio del New England, a Boston. I due si sposarono nel 1953 e l'anno successivo si trasferirono a Montgomery, Alabama, dove King iniziò la sua attività di ministro. Coretta seguì Luther King diventando lei stessa un’attivista.
 Quando King fu assassinato fuori da una camera d'albergo a Memphis, il 4 aprile del 1968, lei tramutò la sua rabbia in azione. Pochi giorni dopo marciava per le strade di Memphis e, alla fine dell'anno, era già leader della marcia per i poveri che si tenne a Washington.
La vedova del leader per i diritti civili continuò a lottare per l'uguaglianza, la pace e la giustizia economica, sia negli Stati Uniti che all'estero, anche dopo la morte del marito. Viaggiò in Sudamerica per lottare contro la povertà e in Sudafrica per combattere l'apartheid. Fino al 1995 fu a capo di una delle conquiste più importanti di Luther King, il Martin Luther King Jr. Center for Nonviolent Social Change ad Atlanta. Il suo è stato un impegno costante, fino alla fine.

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM