saluto


martedì 19 ottobre 2010

Granchi Rossi dell'Isola di Christmas



Granchi Rossi dell'Isola di Christmas
L'Isola di Christmas, nell'oceano Indiano tra l'Australia e Giava, è famosa per i suoi Granchi Rossi (Gecarcoidea natalis) e le loro spettacolari migrazioni di massa per riprodursi.
 Il loro ciclo riproduttivo, lungo tutta la costa dell'isola, coincide col ciclo lunare.  A Novembre, con l'arrivo della stagione delle piogge, iniziano la loro stagione riproduttiva. Oltre cento milioni di granchi si mettono in marcia tutti assieme, dalla foresta alla spiaggia, (un tragitto di circa 6 km.) formando brulicanti tappeti viventi che nella loro marcia invadono strade e città.  Vanno avanti prima i maschi, e in circa 10 giorni arrivano alla costa; qui si ritemprano, scavano un nido e attendono le femmine, che arrivano una settimana dopo.  Dopo l'accoppiamento, le uova sono rilasciate in acqua all'ultimo quarto della fase lunare, tutte assieme entro poche ore, lungo tutta la costa dell'isola. Poi riprendono il cammino per tornare nella foresta.
Un gruppo di biologi, ha scoperto recentemente l'inizio di un disastro ecologico, causato da un invasore proveniente dall'Africa: la formica pazza gialla, Anoplolepis gracilipes in inglese "Yellow crazy ant", così chiamata per l'andatura frenetica e senza meta in tutte le direzioni.
L’insetto immagazzina acido formico nell’addome e quando s'imbatte in una preda, le spruzza addosso l'acido. Le formiche pazze gialle attaccano a milioni le colonne dei granchi rossi, spruzzando acido formico negli occhi dei granchi li rendono ciechi, poi ne fanno strage. Maxicolonie di formiche gialle hanno già sterminato milioni di granchi.


Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM