saluto


venerdì 1 ottobre 2010

Scimmie Ateles


Scimmie Ateles
Ateles dette anche scimmie ragno sono primati arboricoli diffusi nelle foreste tropicali e nelle paludi di mangrovie del Messico meridionale e America centrale. Hanno una lunghezza di 50-60 cm, la coda prensile che è in grado di reggere l’intero peso dell’animale, è dotata di elevato senso tattile ed è lunga 60-85 cm. Pesano mediamente circa 6 kg. La testa è piccola ma, in proporzione, il cervello è più grosso di quello delle altre scimmie, sembra che siano più “intelligenti” dei gorilla. Gli arti anteriori sono più lunghi di quelli posteriori e non hanno il pollice. Il pelo è lungo e ruvido, sul capo hanno un ciuffo di peli. Il colore del manto è variabile, con tinte grigio-giallastre, rossastre, grigio-scure o nere sul dorso, giallo dorato o rossiccio sui fianchi, mentre le parti inferiori sono bianche o giallicce. Molto agili vivono in piccoli gruppi (2-8 capi) che possono aggregarsi fra loro, per andare in cerca di frutta. Le femmine hanno un solo piccolo dopo 140 giorni di gestazione. Queste scimmie sono cacciate dagli indigeni che se ne nutrono. In caso di pericolo si rifugiano fra i rami sottili o sulle cime degli alberi e agitano i rami per impressionare l'aggressore che se non si allontana, sarà inondato di urina e feci. Quando l'animale scende a terra, cammina eretto, utilizza la coda come bilanciere e può brandire o lanciare oggetti per difendersi.

Probabilmente anche "La scimmia di Loys" era un'Ateles

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM