saluto


giovedì 25 novembre 2010

Tortelli cremaschi



Tortelli cremaschi
Ricetta di Giorgio Bonizzi di: cucina cremasca

 I tortelli, i "turtei"come sono chiamati in dialetto, sono il piatto delle feste e sono preparati secondo una ricetta che negli anni ogni famiglia ha badato a personalizzare pur mantenendo gli ingredienti base. Sono fatti con una pasta povera, di sola acqua e farina che andrà a formare dei sacchettini, chiusi pizzicandoli dolcemente, in cui è stata inserita una pallina di ripieno. La farcitura è alquanto particolare essendo composta di cedro candito, amaretti scuri, uvetta, mostaccino (biscotto locale speziato), formaggio grattugiato e noce moscata.
Questi tortelli sono preparati nei cinquantaquattro comuni che compongo la Diocesi di Crema. Per valorizzare i tortelli ogni anno nella settimana di Ferragosto si tiene la Tortellata che attraverso la vendita dei tortelli raccoglie fondi per la beneficenza.

Ricetta dei tortelli:
Ingredienti per 6 persone:
La pasta:
1 kg di farina bianca
1/2 litro circa di acqua calda
sale
Il ripieno:
300 g di amaretti scuri GALLINA
100 g di uvetta sultanina
50 g di cedro candito
un mostaccino
70 g di formaggio grana
un bicchierino di marsala
due pastiglie alla menta
un uovo
sale e noce moscata

Preparazione:
Tritare finemente gli amaretti, le mentine ed il mostaccino; aggiungere l'uvetta, precedentemente ammollata in acqua, il cedro e continuando a mescolare aggiungere tutti gli altri ingredienti. Ottenuto un composto omogeneo metterlo a riposare, coperto da un canovaccio, per un giorno intero. Preparare la pasta e stenderla in una sfoglia fine, ritagliare dei dischetti, mettere sopra una nocetta di ripieno e chiuderli a mezzaluna pizzicandoli. Mettere i tortelli a bollire per 10 - 12 minuti in abbondante acqua salata, scolare e condire con burro, salvia e abbondante formaggio grana.


Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM