saluto


martedì 4 gennaio 2011

Alaska - Parco nazionale di Denali

Alaska 
 Alasca significa "Grande Terra" nella lingua degli indigeni è una regione solitaria, ricca di ghiacciai, vaste pianure artiche, montagne, fiordi e molti fiumi e laghi; che mantiene un'atmosfera da ultima frontiera. Una delle attrattive è l’abbondanza e varietà di fauna, nelle sue acque sono pescate ogni anno grandissime quantità di pesci, fra questi i king salmon, che arrivano a pesare fino a trenta chili, e gli halibut, un tipo particolare di sogliola gigante. Negli immensi boschi, tra monti laghi e mari, la fauna è ricca di esemplari: uccelli, orsi grizzly e neri, alci, caribù, capre di montagna, lupi, balene, foche, leoni marini ecc. Poche le lontre, quasi sterminate dai cacciatori di pellicce.
L'Alaska è il più grande dei cinquantadue Stati Uniti d'America. Mezzo milione di chilometri quadrati di foreste si alternano ai più grandi ghiacciai esistenti al di fuori dei circoli polari (il ghiacciaio Malaspina è grande come metà del Lussemburgo), il Monte McKinley, 6187 metri, è la cima più alta del Nord America, loYukon (2897 chilometri) è uno dei maggiori fiumi. L’Alaska è anche lo stato più freddo, a Barrow, nel Nord, si sono registrate temperature di sessanta gradi sotto lo zero, è il più umido, nel Sud-Est piove quasi ogni giorno. Il 30 per cento del territorio dell’Alaska è occupato da parchi nazionali. Il parco nazionale di Denali si trova 382 km a nord di Anchorage ed è il principale e più frequentato parco nazionale subartico del paese, dove si trova l'imponente Monte McKinley.
 Brooks Falls, parco nazionale di Katmai, è conosciuta per l’osservazione degli orsi, la migrazione dei salmoni attraverso il Brooks River attrae, infatti, un grande numero di orsi. Speciali piattaforme permettono l'osservazione ravvicinata e in sicurezza degli animali. In queste zone gli animali si sono abituati all'uomo e si riescono ad osservare volpi, pernici, ermellini, orsi bruni, arrivando a poche decine di metri di distanza. In questo enorme territorio vivono solo 600 mila abitanti in buona parte militari e addetti agli impianti petroliferi. Il Sud-Est dell'Alaska, conosciuto anche come "Panhandle", è caratterizzato da una costa frastagliata lunga 800 km, un labirinto sorprendente di isole e di canali con fiordi giganteschi, catene di montagne imponenti, corsi d’acqua impetuosi e grandi foreste di abeti. Una via navigabile nota come "Inside Passage" (Passaggio Interno), costituisce una linea di comunicazione vitale per città isolate che non sono raggiunte dalle strade. Nel cuore dell’Inside Passage, ai piedi del ghiacciaio Mendenhall, sorge Juneau, capitale dell’Alaska. 

Nessun commento:

Posta un commento

Anonymous comments with advertising links are automatically considered SPAM